WHITE garage
Arte Contemporanea e Design

|

Zoltan Fazekas

Work

Bio

Scroll for English

Fazekas Zoltan (Budapest, 1969) vive e lavora ad Acireale (CT)

Il suo interesse per la fotografia risale agli anni Ottanta, periodo in cui collabora con diverse realtà legate alla produzione televisiva e alla comunicazione visiva. Dal 1996, con il trasferimento in Italia (dove lavora, parallelamente, come allenatore di pallanuoto), il suo campo di ricerca si apre a collaborazioni con altri artisti e operatori; alcuni di questi rapporti diventano poi costanti e portano alla realizzazione di eventi dedicati all’audio-visivo (del 2006 è la rassegna nomade di video, radiodrammi e diaporami La paura mangia l’anima, ideata insieme a Alessandro Aiello, Livio Marchese e Sebastiano Pennisi, figure con le quali Fazekas tuttora lavora).

Tra le mostre personali:

Bocs, La Bandiera Nazionale (2010), ,Catania.

Galleria Nuvole, R/953. La vita delle immagini (2014),, Palermo. 

Dal 2006 diventa costante anche la collaborazione con il collettivo canecapovolto, col quale si instaura un fitto rapporto di confronto e scambio reciproco, formalizzato in molte produzioni e occasioni espositive tra cui:

Galleria Civica Montevergini, Siracusa;

Parco della Musica-Fondazione Musica per Roma;

Francesco Pantaleone arte contemporanea, Palermo;

Gianlucacollica, Catania;

Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia, Palermo;

Dis.turb, Scafati.

bio

Fazekas Zoltan (Budapest, 1969) lives and works in Acireale (CT)

His interest in photography dates back to the 1980s, a period in which he collaborated with various realities linked to television production and visual communication. Since 1996, when he moves to Italy (where he works, at the same time, as a water polo coach), his field of research opens up to collaborations with other artists and operators; some of these relationships then become constant by means of events dedicated to audio-visual (2006 is the nomadic review of videos, radio dramas and slide shows “La paura mangia l’anima”, created with Alessandro Aiello, Livio Marchese and Sebastiano Pennisi, with whom Fazekas still works).

Among his solo exhibitions:

Bocs, La Bandiera Nazionale (2010), ,Catania.

Nuvole Gallery, R/953. La vita delle immagini (2014), Palermo. 

Since 2006, the collaboration with the collective canecapovolto becomes constant, with a close relationship of confrontation and mutual exchange formalized in many productions and exhibitions, including:

Galleria Civica Montevergini, Siracusa;

Parco della Musica-Fondazione Musica per Roma;

Francesco Pantaleone arte contemporanea, Palermo;

Gianlucacollica, Catania;

Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia, Palermo;

Dis.turb, Scafati.